Slide background

Interplanet è proprietaria di una rete IP
basata su un'infrastruttura a banda ultra larga
di ultima generazione
,flessibile e scalabile

L'infrastruttura tecnologica di Interplanet

Interplanet è proprietaria di una rete IP basata su un'infrastruttura a banda ultra larga di ultima generazione, flessibile e scalabile.
Tutti i collegamenti ad alta velocità con le dorsali internet nazionali ed internazionali vengono effettuati mediante infrastrutture in fibra ottica, quindi impiegando tecnologie di trasporto ad elevata capacità ed efficienza.

Attualmente la rete in fibra ottica di Interplanet è costituita da un anello principale che collega le più grandi province del Veneto: Verona, Vicenza, Padova, Treviso e Venezia.
Le dorsali in fibra ottica di Interplanet consentono di gestire reti di trasporto fino a 10 Gb/s.

Dorsali in Fibra Ottica

Interplanet è interconnessa con i più importanti centri di telecomunicazioni italiani quali i NAP (Neutral Access Point) di Milano Caldera (MIX), VSIX di Padova, TOPIX di Torino ed all' AMSIX di Amsterdam.
interplanet - centri di telecomunicazioni - internet exchange
La copertura del territorio, sia a livello regionale che nazionale, viene inoltre completata tramite diverse diramazioni e MAN (Metropolitan Area Network), soprattutto nelle aree produttive ed industriali, secondo l'architettura FTTH (Fiber To The Home), in cui si raggiunge il cliente e la propria sede tramite un collegamento diretto in fibra ottica, per sostituire completamente la rete locale tradizionale in rame utilizzata per l'ultimo miglio.

Gli aspetti principali dell'infrastruttura di Interplanet sono:
Nodi proprietari ATM - ETHERNET su fibra ottica per fornitura diretta di servizi a larga banda di tipo xDSL;
Rete proprietaria basata su tecnologia radio in provincia di Vicenza, Verona e Padova per la fornitura diretta di collegamenti a banda larga in zone non servite dal tradizionale servizio ADSL/HDSL;
Servizi affidabili e garantiti grazie alla ridondanza dell'architettura di rete ed ai sistemi di backup.

La nostra Server Farm

Tutti i servizi di telecomunicazione di Interplanet, così come i sistemi di storage e backup, vengono gestiti tramite la propria Server Farm, dotata dei più moderni sistemi di gestione:
sistemi di monitoraggio e di sicurezza della rete ai massimi livelli qualitativi;
sistemi d'allarme con telecamere a circuito chiuso;
accesso alle strutture protetto da badge e sistemi di riconoscimento biometrico dell'impronta digitale;
protezione verso ogni tipo di perturbazione elettrica (come mancanza di tensione o variazioni di frequenza) garantita da una serie di UPS e relative batterie di accumulatori in configurazione parallela ridondata nonchè da gruppi elettrogeni diesel, che assicurano la massima affidabilità verso i carichi critici;
temperatura interna garantita in ogni condizione tra i 20 C° e i 22 C°.

Il know-how sulle nuove tecnologie viene gradualmente testato ed implementato sulle varie soluzioni offerte tramite un approccio kaizen, ossia di miglioramento continuo dei servizi erogati.

Tutte le apparecchiature di rete sono reciprocamente ridondanti allo scopo di garantire:
elevata continuità sui servizi erogati;
suddivisione delle risorse fra più apparati per la distribuzione dei carichi di lavoro;
upgrade veloci senza causare fermi servizio;
aumento della velocità di risposta nei servizi erogati.

Il NOC (Network Operations Center - Centro Operativo di Rete) di Interplanet è presidiato 14 ore su 24, dalle 8:00 alle 22:00, sei giorni su sette.

Tutti gli apparati presenti nella rete Interplanet sono controllati da un sistema automatico di rilevamento guasti, in grado di avvisare istantaneamente via rete mobile i tecnici in regime di reperibilità.

© Interplanet S.r.l. - 36075 Montecchio Maggiore (VICENZA) Italy - Via Madonnetta, 215 (ex-95)
P.IVA/C.F. 02508980246 - REA 236299 - Capitale Sociale € 545.455,00 i.v.
tel. 0444.699.399 - fax 0444.498.301
info@interplanet.it